Il vero autoctono

Lagrein Rubatsch

2020

Wine
Colore e aroma evocano bacche scure dal profondo dei boschi, sensazioni di vellutata persistenza che fanno dimenticare il tempo. È prodotto con uve di vitigno locale, il Lagrein.

Vitigno

Lagrein

Posizione e terreno

Due terzi dell’uva provengono dalla vigna “Rubatsch” a Terlano, l’altro terzo dal podere “Seehof” nei pressi del Lago di Caldaro. Rubatsch è una collina esposta verso sud-ovest e posta a 250 m slm, con terreno sabbioso formato da detriti morenici di porfido. Seehof, con esposizione verso sud-est, vista sul lago e un'altitudine di 250 m slm, presenta generosi terreni sabbiosi/argillosi nei quali si mescolano detriti calcarei e depositi morenici. Rubatsch porta finezza ed eleganza, Seehof dà struttura e potenza.

Annata

Il 2020 ci ha portato un raccolto precoce con buone qualità e buone quantità. La germogliazione non è stata molto precoce, ma una primavera molto calda e un'estate equilibrata sono state ottimali per lo sviluppo delle viti, tanto che abbiamo iniziato a vendemmiare già il 25 agosto. Durante la vendemmia, ci sono state ripetute fasi di pioggia, ma con il nostro pensiero veloce e il nostro meticoloso lavoro di selezione, siamo stati in grado di portare ottime qualità in cantina. Fine settembre abbiamo vendemmiato il nostro Lagrein. La maturità fisiologica era quasi perfetta, la maturità degli zuccheri e l'acidità in una gamma ideale. Un'annata molto equilibrata. La resa per ettaro è stata di 59 hl.

Vinificazione

Ogni partita d’uva proveniente dai diversi appezzamenti è stata lavorata separatamente. La fermentazione del pigiato è avvenuta in tini di legno in parte in modo spontaneo grazie a lieviti indigeni. La macerazione è durata due settimane, con follatura eseguita una volta al giorno. L'affinamento in legno per 16 mesi è avvenuto in barrique, utilizzando solamente il 20 % di botti nuove; il vino è rimasto per tutto il tempo a contatto con lieviti fini. Il taglio è stato infine eseguito scegliendo le botti migliori.

Imbottigliamento

10.900 bottiglie

Valori analitici

Zuccheri residui: 1,6 g/l
Alcol: 13 % Vol.
Acidità: fermentazione malolattica svolta, 5,6 g/l

Descrizione e abbinamenti

Colore porpora saturo quasi cupo. Al profumo sentori di piccoli frutti neri con note di susine mature; sciroppo di sambuco e liquirizia lasciano presagire già la ricca complessità nell'evoluzione. I tannini sono vigorosi, ma si armonizzano al palato morbidi e vellutati.
Si esprimerà al meglio dal 2022 a fine 2027.
Temperatura di servizio: 16 – 18 C°, da far decantare nei primi anni e servire in ampi calici da bordeaux.
L’abbinamento ideale è certamente con carni stufate e arrosto, selvaggina e formaggi.

Il nostro reclamo

Biodinamico
Respekt-BIODYN
Vegan

Distributore: Manincor, San Giuseppe al Lago 4, 39052 Caldaro, Italia

Wein

Godere di benefici

Manincor Club

Prendete un bicchiere del vino che preferite e un po’ di tempo per fare la nostra conoscenza. Le più belle foto, le storie più avvincenti e le informazioni più interessanti su Manincor attendono proprio la vostra visita!