Manincor

Tannenberg

Tannenberg – quieta grandezza.

nobile chi basta a se stesso. Forse un po’ impegnativo e senz’altro sensibile, ma per questo ha molte qualità ricercate: limpidezza, freschezza, complessità.

Vitigno: Sauvignon blanc. – Colore: giallo oro brillante. – Profumo e gusto: aroma intenso di pompelmo e pesca bianca; corposo nel centrobocca, nell’evoluzione prevalgono la mineralità e un’acidità delicata, che perdurano a lungo in bocca. – Posizione e terreno: tenuta Lieben Aich a Terlano, vigneto con microclima caldo, esposto a sudovest a 300 m slm, e con terreno sabbioso, porfirico di origine vulcanica. – Vinificazione: l’uva diraspata è rimasta a macerare per dodici ore nella pressa onde attingere aroma e struttura dalle bucce. La fermentazione è avvenuta in botti di legno, in modo spontaneo grazie a lieviti indigeni. Durante i dieci mesi dell'affinamento in botti di rovere a contatto con i lieviti si sono affinati sia aroma che gusto. – Temperatura di servizio: 11–13 °C. – Abbinamenti: crostacei e frutti di mare, pesce alla brace e carni bianche.